Il Natale

IL NATALE NELLA TRADIZIONE CRISTIANA:

secondo la religione cristiana, il Natale è il giorno in cui si celebra la nascita di Gesù a Betlemme. Queste informazioni sono giunte ai giorni nostri grazie al racconto dei vangeli di Luca e Matteo, che però non specificarono il giorno esatto della natività. Si pensa quindi che le popolazioni antiche scelsero proprio il 25 dicembre per sostituire il culto pagano della festa del Sole, in cui si festeggiava il solstizio d’inverno, ovvero la notte più breve dell’anno. Secondo la religione cristiana festeggiare il giorno di Natale simboleggia la vicinanza di Dio ai credenti, che rimane con loro anche dopo la morte.

IL NATALE NON CRISTIANO:

il Natale nel corso  degli anni, con il progressivo sviluppo dell’Occidente, è visto come l’occasione di festeggiare tra parenti ed amici, mangiando, bevendo e scambiandosi regali. Le tradizioni attuali spesso cambiano in base alla Nazione, ma quelle più comuni rimangono l’albero di Natale, il Presepe, la figura di Babbo Natale e il calendario dell’avvento. La tradizione dei regali risale probabilmente a un’antica abitudine pagana in cui le famiglie si scambiavano doni durante il giorno del solstizio d’inverno come forma d’augurio per l’inizio del nuovo anno. Tradizionali sono anche le canzoni, che durante il periodo natalizio, si odono in tutti i centri commerciali e negozi delle città. Tra i dolci tipici del Natale ci sono il panettone o il pandoro, spesso accompagnati dalla crema di mascarpone.